0001-2019-06-02-VOLONTARIATO-OSPEDALI-CIVILI-POLIAMBULANZA-0053

2019-06-02 ASD Break Mc Piccoli Gesti Ricambiati Da Un Grande Sorriso

Nella giornata di Domenica i volontari dell’Asd Break MC, si sono presentati presso i reparti pediatrici degli Ospedali civili di Brescia e Fondazione Poliambulanza carichi di entusiasmo per dare dei doni ai piccoli pazienti.

Esperienza che ogni volta tocca sempre più nel Cuore di tutti Noi, sia per chi dona che per chi riceve, arricchendo molto l’aspetto umano di ogni singola persona.

Vorrei Ringraziare tutti, lo staff degli ospedali, i genitori, i piccoli pazienti , i volontari Antonio, Federica, Gianluigi, Martina, Paola, Roberta, Valentina, Vanessa, che con tatto e sensibilità, hanno condiviso con me questi momenti.

Spero che queste azioni possano portare, come piccole gocce d’acqua alla realizzazione di qualcosa di più concreto nella Vita di tutti Noi.

Grazie a Voi Foto & Video

0002-2019-06-02-VOLONTARIATO-OSPEDALI-CIVILI-POLIAMBULANZA-0053

0003-2019-06-02-VOLONTARIATO-OSPEDALI-CIVILI-POLIAMBULANZA-0053-V

 

2019-04-21 Album Foto Volontariato di Pasqua Spedali Civili & Poliambulaza Di Brescia

2019-04-21 Album Foto Volontariato di Pasqua Spedali Civili & Poliambulaza Di Brescia

Per la festa di Pasqua i volontari dell’associazione Break hanno consegnato come in altre festività, alcuni doni ai bimbi dei reparti pediatrici di Spedali Civili e Fondazione Poliambulanza di Brescia. Grande la sorpresa da parte dei piccoli pazienti che hanno ricevuto un giocattolo o un album da disegno per trascorrere qualche ora di serenità. L’associazione Break ringrazia i volontari dell’associazione che hanno dato la loro disponibilità:

Sara
Katia
Martina
Antonio M.
Antonio D.
Katia D.
Nicholas
Vanessa
Alessandro
Roberta
Paola
Paola T.

0002-2019-04-21-VOLONTARIATO-ASD-BREAK-PASQUA-0099

Foto Gallery

0003-2019-04-21-VOLONTARIATO-ASD-BREAK-PASQUA-0099

Video

Gli sponsor e chi ha fatto donazioni per permettere all’Associazione Break di migliorare di anno in anno le iniziative svolte negli Ospedali Civili e Poliambulanza di Brescia e i miglioramenti del centro break che ha aperto una nuova sede a Montichiari in Via Italo Calvino 15/17 dedicando alcuni spazi per i corsi di meccanica e fotografia, sport e tempo libero.

Seguite le nostre pagine e gruppi su Facebook

0001-2019-02-03-CENTRO-FIERA-FIERA-AGRICOLA-0077

2019-02-03 Centro Fiera Del Garda 91° Edizione Fiera Agricola

2019-02-03 Centro Fiera del Garda 91° Edizione Fiera Agricola

Centinaia di espositori Nazionali hanno esposto i loro prodotti per migliaia di visitatori arrivati da tutta Italia. Nei numerosi padiglioni macchinari agricoli per le piccole medie imprese, prodotti tipici gastronomici e degustazioni, un ampia scelta di prodotti commerciali, numerosi padiglioni dedicati alla zootecnia con esposizione di conigli, galline, cavalli, mucche protagoniste della finalissima Dairyshow. Veicoli commerciali e auto di vari marchi e un zona dedicata ai trattori di tempi passarti che hanno attratto i visitatori. Tutto questo nel servizio fotografico realizzato da foto break magazine che segue numerosi eventi per raccogliere fondi e sponsor per realizzare attraverso immagini e video pubblicitari un centro sportivo dedicato ai bambini, facendo particolare attenzione ai bimbi affetti da patologie che ancora non hanno una cura.

L’associazione che sta realizzando il progetto cerca una struttura di 1000 metri circa coperta Zona Lago Di Garda con circa 20.000 metri di terreno da adibire a parco e zoo naturale dove inserire un circuito per mini quad per l’educazione stradale dei bimbi. Potete vedere il progetto e le iniziative cliccando sull’immagine che segue oppure contattando per donazioni sponsorizzazioni segnalazioni strutture per realizzare il progetto Gianluigi Bregoli 3482510930

Gallery Fiera Agricola

0002-2019-02-03-CENTRO-FIERA-FIERA-AGRICOLA-0077

Progetto Sportivo Break 

Itinerario-del-lago-di-Garda

 

0001-2019-01-06-VOLONTARIATO-OSPEDALI-BEFANA-BREAK-0102

2019-01-06 Album Foto La Befana A.s.d. Break Modern Style

2019-01-06 Album Foto La Befana A.s.d. Break Modern Style 

La Befana si rinnova per portare un sorriso nei reparti pediatrici degli ospedali Bresciani. I volontari dell’associazione Break che a breve aprirà una nuova sede a Montichiari (BS) hanno deciso di cambiare lo stile della  befana tradizionale, che quest’anno si trasforma in una befana elegante per consegnare i doni ai bimbi, molto apprezzata dal personale ospedaliero e dai piccoli pazienti ricoverati nei reparti pediatrici di Spedali Civili e Poliambulanza di Brescia, iniziativa che da molti anni viene organizzata dall’associazione break nelle strutture ospedaliere della Provincia. Vi lasciamo alle immagini e al video della visita, e per chi volesse far parte del gruppo volontari alla nuova sede di Montichiari può contattare Gianluigi Bregoli al 3482510930.

Per Seguire le attività dell’associazione e mettete un mi piace alla pagina

facebook2

0002-2019-01-06-VOLONTARIATO-OSPEDALI-BEFANA-BREAK-0102

0002-2019-01-06-VOLONTARIATO-OSPEDALI-BEFANA-BREAK-0102-V

Associazione Break Augura a Tutti Buon Anno

A.S.D. BREAK STATUTO

“Associazione Sportiva Dilettantistica BREAK MOTO CLUB

* STATUTO *

**        **        **        **        **

Titolo I –Natura e Scopi

Art. 1 – E’ costituita la “Associazione Sportiva Dilettantistica BREAK MOTO CLUB“, di seguito denominata anche “A.S.D.” o semplicemente Associazione, la cui attività è regolata dagli artt. 36 e segg. del Codice Civile e dal presente Statuto.

Art. 2 – L’Associazione non ha scopo di lucro, è assolutamente indipendente da qualsiasi influenza esterna ed è assolutamente autonoma nei confronti dei partiti, delle formazioni politiche e dei pubblici poteri.

L’Associazione si propone di promuovere e divulgare l’attività sportiva in genere, ed in particolare l’attività motociclistica in strada e fuori strada ed, inoltre, tutte le discipline sportive connesse al motociclismo sia turistico che sportivo, intese come mezzo di formazione psico-fisica e morale dei soci, anche mediante la gestione di ogni forma di attività ricreativa e/o di ogni altro tipo di attività motoria e non, idonea a promuovere la conoscenza e la pratica della disciplina citata.

Le finalità dell’Associazione verranno perseguite attraverso la diffusione e l’attuazione di tutte le iniziative che possono utilmente contribuire alla crescita culturale e civile dei propri soci, soprattutto attraverso l’esercizio dell’attività motociclistica, su tutto il territorio nazionale ed all’estero, ed in particolare mediante:

  1. a) la promozione e la partecipazione con i propri tesserati alle attività degli Organi Federali e/o dagli Enti di Promozione Sportiva, cui è affiliata e/o si affilierà, e delle altre Società affiliate o con finalità analoghe;
  2. b) la partecipazione con i propri tesserati a manifestazioni, competizioni, raduni, e gare autorizzate dagli Organi Federali e/o dagli Enti di Promozione Sportiva;
  3. c) l’organizzazione di manifestazioni, competizioni, raduni, e gare autorizzati dagli Organi Federali e/o dagli Enti di Promozione Sportiva;
  4. d) l’organizzazione di tutte quelle attività di carattere sociale e ricreativo richieste dai propri Soci, compresa l’attività didattica rivolta all’avvio, all’aggiornamento, al perfezionamento nelle attività sportive, con particolare riferimento all’attività motociclistica;
  5. e) l’istituzione di corsi di avviamento allo sport, con particolare riferimento all’attività motociclistica;
  6. f) la programmazione di attività rivolte al miglioramento ed al perseguimento del benessere psicofisico anche mediante lo svolgimento dell’attività sportiva;
  7. g) l’organizzazione di giornate, eventi, e manifestazioni, con finalità socio-assistenziali;
  8. h) l’organizzazione di corsi rivolti all’informativa sulla salute ed alla sicurezza stradale mediante il ricorso a personale qualificato;
  9. i) la gestione di impianti sportivi, l’organizzazione di gare, manifestazioni sportive e l’attivazione di ogni altra iniziativa utile per la propaganda dello sport in genere.
  10. l) l’organizzazione di iniziative per la raccolta di materiali riciclabili comuni e non pericolosi, quali ad esempio ferro, metalli non ferrosi, carte etc., finalizzate alla raccolta di fondi per iniziative benefiche;
  11. m) l’organizzazione di iniziative di beneficenza, a favore di ospedali, ospedali pediatrici e qualsiasi tipo di organizzazione verrà ritenuta meritevole, con l’istituzione anche di mercatini di beni usati;
  12. n) l’istituzione di un archivio storico dei veicoli degli associati, contenente schede tecniche e notizie dei mezzi, consultabile da tutti gli associati;
  13. o) l’istituzione di corsi di avviamento alla meccanica, alla manutenzione ed alla riparazione delle motociclette anche presso ed in collaborazione istituti scolastici sia privati che pubblici.

Al fine di conseguire gli scopi istituzionali, l’Associazione potrà svolgere anche attività commerciali, sia in diretta connessione con gli scopi istituzionali che non, prestando servizi sia in sede che presso terzi per aziende e privati, nel rispetto delle specifiche normative locali e nazionali, anche creando una specifica struttura od organizzazione, eventualmente mediante la gestione di un posto di ristoro, sempre in via marginale e non prevalente rispetto all’attività principale istituzionale. Ai fini fiscali, per l’individuazione e la distinzione tra le attività commerciali e quelle non commerciali si farà riferimento alle fattispecie previste per gli enti di tipo associativo con natura non commerciale dal DPR 917/86 e dal DPR 633/72 e loro successive modifiche.

Art. 3 – L’Associazione ha la sua sede legale in Montichiari (Bs), via Italo Calvino 15/17, e può istituire uffici in altre località. La variazione dell’indirizzo della sede legale non costituisce variazione del presente Statuto.

Art. 4 – La durata dell’Associazione è illimitata.

Art. 5 – L’Associazione accetta incondizionatamente di conformarsi ai principi dell’ordinamento generale e dell’ordinamento sportivo e si conforma alle norme e direttive del Comitato Internazionale Olimpico (CIO), del Comitato Olimpico Nazionale Italiano (CONI), delle Federazioni Sportive Internazionali, nonché agli Statuti e ai regolamenti delle Federazioni Sportive Nazionali, delle Discipline Sportive Associate, degli Enti di Promozione Sportiva riconosciuti dal Coni, cui l’Associazione stessa delibererà di aderire o affiliarsi. L’Associazione s’impegna altresì ad accettare eventuali provvedimenti disciplinari, che gli organi competenti delle Federazioni o Enti dovessero adottare a suo carico, nonché le decisioni che le autorità federali dovessero prendere in tutte le vertenze di carattere tecnico e disciplinare attinenti all’attività sportiva.

Costituiscono, quindi, parte integrante del presente Statuto le norme degli Statuti e dei regolamenti federali o degli enti, nella parte relativa all’organizzazione o alla gestione delle società affiliate.

L’Associazione si impegna a garantire lo svolgimento delle assemblee dei propri atleti tesserati e tecnici, al fine di nominare il loro rappresentante con diritto di voto nelle assemblee federali.

Titolo II – Soci

Art. 6 – L’Associazione è composta da persone fisiche, che partecipano alle attività sociali, ricreative e benefiche, in particolare essendo interessate alla pratica del motociclismo, nonché della pratica di attività sportiva a corpo libero e/o con l’ausilio della normale attrezzistica e con interessi coincidenti con gli scopi prefissati dall’Associazione.

Art. 7 – L’ammissione all’Associazione può essere richiesta dalle persone fisiche che ne facciano domanda e che siano dotate di un’irreprensibile condotta morale, civile e sportiva.

L’ammissione avviene al momento della presentazione della domanda ed è subordinata alle seguenti condizioni:

  1. pagamento delle quote sociali;
  2. accettazione senza riserve del presente Statuto;
  3. mancata opposizione da parte del Presidente o del Consiglio Direttivo, entro 30 giorni dalla presentazione della domanda, la cui decisione deve essere sempre motivata e contro la quale è ammesso appello all’assemblea generale.

Art. 8 – In caso di domande di ammissione a socio presentate da minorenni, le stesse dovranno essere controfirmate dall’esercente la potestà parentale. Il genitore che sottoscrive la domanda rappresenta il minore a tutti gli effetti nei confronti dell’Associazione e risponde verso la stessa per tutte le obbligazioni dell’associato minorenne.

Art. 9 – Le quote o il contributo associativo non sono trasmissibili, ad eccezione dei trasferimenti per causa di morte, e non sono soggette a rivalutazione.

Art. 10 – Non è ammessa l’iscrizione né la partecipazione temporanea alla vita dell’Associazione.

Art. 11 – La qualità di socio ordinario è attribuita attraverso l’accettazione della domanda mediante giudizio del Consiglio Direttivo ed il conseguente versamento della quota associativa.

Art. 12 – Diritti di tutti i soci sono:

  1. a) esercizio dell’elettorato attivo o passivo nell’assemblea;
  2. b) diritto di voto per i soci maggiorenni nelle assemblee ordinarie e straordinarie;
  3. c) partecipare a qualsiasi manifestazione organizzata dall’Associazione o di cui l’Associazione stessa intenda partecipare;
  4. d) fruire dei servizi e dei vantaggi disposti dagli organi sociali.

I diritti di cui ai punti a) e b) vengono automaticamente acquisiti dal socio minorenne alla prima assemblea utile svoltasi dopo il raggiungimento della maggiore età.

Al socio maggiorenne è altresì riconosciuto il diritto a ricoprire cariche sociali all’interno dell’associazione, nel rispetto tassativo dei requisiti di cui al 2° comma dell’art. 23.

Art. 13 – Doveri di tutti i soci sono:

  1. accettare ed osservare lo statuto, i regolamenti e le deliberazioni degli organi sociali;
  2. corrispondere le quote associative ed i contributi determinati dal Consiglio Direttivo, rinunziando, per loro, a qualsivoglia pretesa di ripetizione a meno di particolari accordi intercorsi con l’Associazione attraverso i suoi organi competenti;
  3. evitare di partecipare ad iniziative in contrasto con le finalità dell’Associazione;
  4. non nuocere al decoro, agli interessi e alla vita dell’Associazione.

Art. 14 – La qualità di socio viene meno alla scadenza naturale della tessera annuale oppure:

  1. per recesso volontario del  socio;
  2. per morosità, se il pagamento dei contributi scaduti non avviene entro 30 giorni dal termine indicato nella comunicazione di sollecito inviata dal Consiglio Direttivo;
  3. in caso di comportamento difforme o di gravi motivi, che rechino pregiudizio agli scopi o al patrimonio dell’Associazione, o di violazione accertata dei doveri indicati all’art. 13. Il Consiglio Direttivo in tal caso si riserva il diritto di adottare, a maggioranza assoluta, gli opportuni provvedimenti, comunicati con raccomandata all’interessato, che dovranno essere ratificati dall’assemblea ordinaria;
  4. in caso di scioglimento dell’Associazione.

Art. 15 – L’Associazione declina ogni responsabilità per qualsiasi incidente occorra ai soci per propria incuria o negligenza non derivanti da responsabilità dell’Associazione.

 

Titolo III – Organi

Art. 16 – Gli organi attraverso i quali l’Associazione esplica le sue funzioni sono:

  1. a) l’Assemblea;
  2. b) il Presidente;
  3. c) il Consiglio Direttivo.

Art. 17 – L’Assemblea, che è l’organo sovrano dell’Associazione, è composta dai soci in regola con il pagamento della quota associativa e non soggetti a provvedimenti disciplinari in corso. Ogni socio ha diritto ad un voto, qualunque sia il valore della quota. E’ammesso il voto per delega, ma ogni socio può rappresentare al massimo un solo altro socio delegante. Le delibere legittimamente adottate obbligano tutti gli associati, anche se non intervenuti o dissenzienti.

Art. 18 – L’Assemblea è convocata in seduta ordinaria almeno una volta l’anno, entro tre mesi dalla chiusura dell’esercizio, a seguito di iniziativa del Consiglio Direttivo, e in via straordinaria ogni qualvolta lo stesso Consiglio Direttivo, a maggioranza, o il Presidente lo ritengano opportuno, o almeno la metà più uno dei soci in regola con il pagamento della quota associativa lo richieda esplicitamente al Consiglio Direttivo.

La convocazione dell’assemblea (ordinaria o straordinaria), contenente luogo di svolgimento (può essere la sede o qualunque altro luogo), data, orario e ordine del giorno, sia della prima che della seconda convocazione, almeno 15 giorni prima della data stabilita per l’assemblea dovrà essere esposta nella bacheca, sita nei locali ove l’Associazione svolgerà l’attività, oppure inviata a tutti i soci per lettera ordinaria, fax o posta elettronica oppure resa nota mediante altri mezzi ritenuti idonei dal Consiglio Direttivo.

La seconda convocazione dovrà essere fissata almeno 24 ore dopo la prima.

Le assemblee sono presiedute dal Presidente del Consiglio Direttivo, o, in caso di sua assenza o impedimento, da una delle persone legittimamente intervenute all’assemblea ed eletta dalla maggioranza dei presenti.

L’assemblea nomina un Segretario e, se necessario, due scrutatori.

Art. 19 – L’assemblea in seduta ordinaria è validamente costituita:

  1. in prima convocazione con la presenza di almeno la metà dei soci aventi diritto al voto;
  2. in seconda convocazione a prescindere dal numero dei presenti.

L’assemblea in seduta straordinaria è validamente costituita;

  1. in prima convocazione con la presenza di almeno due terzi dei soci aventi diritto al voto;
  2. in seconda convocazione a prescindere dal numero dei presenti.

Le delibere dell’assemblea, ordinaria e straordinaria, sia in prima sia in seconda convocazione, devono essere approvate con la maggioranza semplice dei presenti.

Tuttavia, nel caso in cui l’assemblea straordinaria dovesse deliberare lo scioglimento dell’Associazione, indipendentemente dal tipo di convocazione, è sempre richiesta la maggioranza qualificata dei 4/5 degli aventi diritto al voto.

Delle delibere assembleari dovrà essere steso il relativo verbale, firmato dal Presidente e dal Segretario, che dovrà essere affisso nella bacheca dove ha sede l’Associazione per almeno 10 giorni successivi.

Art. 20 – Sono di competenza dell’Assemblea ordinaria principalmente:

  1. a) l’approvazione del bilancio consuntivo e preventivo;
  2. b) l’approvazione del regolamento interno;
  3. c) l’elezione dei componenti il Consiglio Direttivo e del relativo Presidente;
  4. d) l’indicazione delle linee generali della politica associativa.

Art. 21 – Sono di competenza dell’Assemblea straordinaria principalmente:

  1. a) le modifiche dello Statuto;
  2. b) la delibera sullo scioglimento dell’Associazione;

c)gli atti di amministrazione straordinaria.

Art. 22 – L’assemblea è sempre presieduta dal Presidente del Consiglio Direttivo o, in sua vece, dal Consigliere più anziano, che provvederà alla nomina del Segretario tra i presenti, il quale avrà cura di redigere e far sottoscrivere il relativo verbale.

Art. 23 – Il Consiglio Direttivo è composto da un minimo di due membri ad un massimo di cinque, eletti ai sensi del precedente art. 20, con le seguenti cariche:

  1. a) Presidente;
  2. b) Consiglieri/Tesoriere;
  3. c) 2 Consiglieri (eventuali)

Alle cariche sociali possono essere eletti soltanto i soci in regola con il pagamento delle quote associative, a condizione che:

  • siano maggiorenni;
  • non ricoprano cariche sociali in altre società o associazioni sportive dilettantistiche nell’ambito della stessa disciplina;
  • non abbiano riportato condanne passate in giudicato per delitti non colposi;
  • non siano stati assoggettati da parte del Coni o di una qualsiasi delle Federazioni sportive nazionali ad esso aderenti o di un Ente di Promozione Sociale, cui dovesse aderire o affiliarsi l’Associazione, a squalifiche o sospensioni per periodi complessivamente intesi superiori ad un anno.

Art. 24 – I membri del Consiglio Direttivo, incluso il Presidente, durano in carica quattro anni e sono rieleggibili. In caso di dimissioni o morte di un membro del Consiglio Direttivo prima della scadenza del mandato gli altri membri provvederanno alla sostituzione per cooptazione.

Coloro che saranno così eletti rimarranno in carica fino alla successiva Assemblea ordinaria.

Il Consiglio Direttivo dovrà considerarsi decaduto e non più in carica qualora per dimissioni o per qualsiasi altra causa venga a perdere la maggioranza dei suoi componenti, compreso il Presidente.

Al verificarsi di tale evento dovrà essere convocata immediatamente e senza ritardo l’assemblea ordinaria per la nomina del nuovo Consiglio Direttivo.

Fino alla sua nuova costituzione e limitatamente agli affari urgenti e alla gestione dell’amministrazione ordinaria dell’associazione, le funzioni saranno svolte dal Consiglio Direttivo decaduto.

Art. 25 – Sono, inoltre, di competenza del Consiglio Direttivo:

  1. la realizzazione del programma di attività sulla base dell’indirizzo generale fornito dall’assemblea;
  2. b) l’amministrazione ordinaria e straordinaria dell’Associazione e la redazione del bilancio consuntivo e preventivo;
  3. c) l’eventuale rifiuto della domanda di ammissione dei soci ordinari, in alternativa al Presidente;
  4. d) l’emissione di provvedimenti di sospensione e/o espulsione a carico dei soci;
  5. e) l’eventuale istituzione di nuove strutture organizzative e la possibilità di conferire ulteriori deleghe ed incarichi tra i soci e/o di nominare collaboratori e addetti;
  6. f) stabilire gli importi delle quote associative annuali per i soci, nonché, se necessari, gli importi di eventuali contributi aggiuntivi;
  7. g) la vigilanza su tutto quanto concerne l’attività sociale;
  8. h) la convocazione delle assemblee;
  9. i) la decisione su tutte le questioni sociali non di competenza delle assemblee.

Art. 26 – Il Consiglio Direttivo si riunisce almeno due volte l’anno, su convocazione del Presidente. Può riunirsi in seduta straordinaria ogni qualvolta il Presidente lo ritiene opportuno o ne facciano richiesta almeno la metà dei Consiglieri.

Art. 27 – Le deliberazioni del Consiglio, per la loro validità, devono risultare da un verbale sottoscritto da tutti i presenti. Lo stesso deve essere messo a disposizione di tutti gli associati con le formalità ritenute più idonee dal Consiglio Direttivo atte a garantirne la massima diffusione.

Art. 28 – Il Consiglio Direttivo è validamente costituito con la presenza della maggioranza dei componenti in carica. Le deliberazioni del Consiglio Direttivo sono prese a maggioranza di voti dei componenti presenti. In caso di parità prevale quello del Presidente.

Art. 29 – Qualsiasi componente il Consiglio Direttivo può essere rimosso dall’incarico con una votazione a maggioranza semplice, qualora sia oggettivamente accertata la sua inadempienza agli impegni sociali.

Art. 30 – Il Presidente rappresenta legalmente l’Associazione e gli spetta la firma sociale. Può delegare uno o più membri del Consiglio Direttivo a svolgere le attribuzioni che gli competono, sotto la propria responsabilità.

Art. 31 – Il Presidente ha il potere di accettare, in nome dell’Associazione ed in alternativa al Consiglio Direttivo, le domande d’iscrizione presentate da soggetti interessati alla qualifica di socio ordinario, previo accertamento dei requisiti necessari e salvo eventuale ratifica successiva del Consiglio Direttivo. Il Presidente risponde all’Associazione in caso di accertata insussistenza negli associandi dei requisiti necessari, fatto che deve essere riscontrato dal Consiglio Direttivo.

Art. 32 – Il Presidente convoca e presiede le riunioni del Consiglio Direttivo. Inoltre, può aprire conti correnti bancari e postali e delegare ad operare su tali conti correnti anche altre persone sotto la propria esclusiva responsabilità, procedere agli incassi e ai pagamenti e può assumere provvedimenti d’urgenza relativi all’esecuzione di atti amministrativi e normativi, salvo la successiva ratifica del Consiglio Direttivo. L’apertura di conti correnti bancari e postali e la possibilità di procedere agli incassi ed ai pagamenti sono funzioni spettanti disgiuntamente anche al Tesoriere.

Art. 33 – Il Consigliere più anziano esercita le funzioni del Presidente in caso di sua assenza, secondo le modalità indicate negli articoli precedenti.

Titolo IV – Patrimonio

Art. 34 – Il patrimonio, o fondo comune, dell’Associazione, necessario per il conseguimento delle sua finalità, è composto da:

  1. apporto finanziario dei soci, tramite quote associative o contributi vari;
  2. apporto di enti o privati, tramite assistenza, contributi o quote associative straordinarie;
  3. donazioni e lasciti;
  4. beni, mobili o immobili, di cui l’Associazione abbia la proprietà;
  5. eventuali prestiti e finanziamenti di Enti o Privati o dai soci;
  6. proventi delle attività marginali di carattere commerciale, svolte secondo quanto indicato all’art. 2 del presente Statuto. Tali proventi dovranno essere iscritti in apposita voce del bilancio e dovranno essere utilizzati in armonia con le finalità istituzionali.

Art. 35 – L’Associazione risponderà con il suo patrimonio delle obbligazioni assunte.

Il presidente è l’unico soggetto ad avere la firma e risponderà degli atti così compiuti.

Art. 36 – I fondi occorrenti per l’ordinaria e straordinaria gestione saranno depositati su un conto corrente presso un Istituto di Credito o presso un Ufficio Postale. Tale c/c sarà intestato all’Associazione con firma disgiunta del Presidente (e/o di persona dallo stesso delegata sotto la sua diretta responsabilità) e del Tesoriere.

Art. 37 – L’esercizio sociale inizia l’1 gennaio e termina il 31 dicembre di ogni anno.

Entro quattro mesi dalla chiusura dell’esercizio, il Consiglio Direttivo deve sottoporre all’approvazione dell’assemblea ordinaria un bilancio, al fine di informare sulla situazione economica e finanziaria, che sarà esposto nella bacheca, sita nei locali ove l’Associazione svolgerà l’attività, almeno 10 giorni prima di quello fissato per l’assemblea o reso noto ai soci unitamente alla lettera di convocazione dell’assemblea oppure in altro modo ritenuto idoneo dal Consiglio Direttivo.

Entro la stessa data il Consiglio Direttivo presenta all’assemblea un bilancio preventivo delle spese necessarie per far funzionare l’Associazione.

Qualora il bilancio consuntivo presenti un saldo negativo, l’assemblea potrà deliberare l’ammontare del contributo straordinario da ripartire tra i soci a conguaglio.

In caso di residui attivi di gestione, invece, l’assemblea ratificherà la loro devoluzione all’attività istituzionale dell’esercizio successivo.

E’ comunque vietata la distribuzione, anche in modo indiretto, di utili o avanzi di gestione, riserve o capitale durante la vita dell’Associazione, salvo che la destinazione o la distribuzione non siano imposte dalla legge.

Titolo V – Disciplina e vertenze

Art. 38 – L’Associazione è tenuta a rispettare per i propri soci ed eventuali atleti aggregati i provvedimenti disciplinari emanati dagli Organi delle Federazioni e/o degli Enti cui l’Associazione avrà deliberato di aderire o affiliarsi.

Art. 39 – I soci si impegnano a non adire le vie legali per le eventuali divergenze che sorgano con l’Associazione e fra loro per motivi dipendenti dalla vita associativa.

Essi si impegnano, altresì, a rimettere ad un giudizio arbitrale definitivo la risoluzione delle controversie che possano essere rimesse ad arbitri, ai sensi dell’art. 809 del Codice di Procedura Civile, che siano originate dalla loro attività sportiva od associativa e che non rientrino nella competenza normale degli organi di giustizia federali o associativi.

Titolo VI – Disposizioni varie e finali

Art. 40 – Tutte le cariche sociali sono conferite ed accettate a titolo gratuito ed attribuiscono soltanto il diritto al rimborso delle spese effettivamente sostenute per conto e nell’interesse della Associazione.

Art. 41 – I verbali di ogni seduta degli Organi Direttivi (Assemblea e Consiglio Direttivo), dovranno essere riportati rispettivamente sul libro dei verbali delle Assemblee dei soci e sul libro dei verbali del Consiglio Direttivo.

Art. 42 – Lo scioglimento dell’Associazione avverrà “ipso jure” per la rinuncia alla qualifica di tutti i soci, senza rispettiva trasmissione della qualifica ad altri. Le rinunce possono avvenire anche in modo separato e distinto.

Art. 43 – In caso di scioglimento dell’Associazione, deliberato ai sensi degli artt.19 – 4° comma, e 42 del presente Statuto, la liquidazione avverrà con le modalità seguenti: l’Assemblea o subordinatamente l’ultimo socio rinunziante o, subordinatamente ancora, il più anziano dei rinuncianti nomina un apposito Comitato per la liquidazione del patrimonio dell’Associazione, che dovrà essere devoluto ad Associazioni con finalità analoghe o per fini di pubblica utilità, sentito l’organismo di controllo di cui all’art. 3, comma 190 della legge n. 662 del 23 dicembre 1996, e salvo diversa destinazione imposta dalla legge.

Art. 44 – Per quanto non previsto dagli atti suddetti saranno applicate le norme del Codice Civile in materia di Associazioni non riconosciute.

 

Montichiari, 11 ottobre 2018

 

 

0001-2018-06-02-VOLONTARIATO-OSPEDALE-0022

2018-06-01-Album Foto Visita Bimbi Ospedali Civili e Poliambulanza Associazione Break

0002-2018-06-02-VOLONTARIATO-OSPEDALE-00222018-06-01-Album Foto Visita Bimbi Ospedali Civili e Poliambulanza Associazione Break

Una giornata di volontariato presso gli Ospedali Bresciani, Grazie a Barbara, MariaLetizia, Giada, Monica Ricci , Monica Lupi, Ancta, Gigi. Paola che con la loro simpatia hanno dato un sorriso ai bimbi ricoverati nei reparti pediatrici degli ospedali Civili e Poliambulanza, portando alcuni giocattoli e con grande sorpresa dei famigliari e del personale ospedaliero.

Ovviamente per rispetto, non è possibile pubblicare immagini dei bimbi ma il personale ospedaliero che sostiene l’associazione dal 2004, non ha alcun problema a mostrare la loro gratitudine alle iniziative organizzate dall’associazione Break. Dopo questa giornata in ospedale tutti i volontari si sono resi conto che e necessario ricreare il centro sportivo che aveva sede in Calcinato perso per cause ancora da accertare da parte della giustizia che purtroppo ha tempi che i bimbi malati non possono aspettare.

L’associazione cerca sponsor donazioni nuovi associati, contributi a fondo perduto e l’appoggio di un comune che potrebbe avere contributi da parte del CONI ( PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO ) per acquistare un terreno dove ricostruire la sede come da progetto, https://www.fotobreakmagazine.it/il-progetto-break-studiato-da-bregoli-per-il-lago-di-garda. Abbiamo la necessità immediata di trovare circa 200.000 Euro per l’acquisto di un terreno di cui abbiamo iniziato le trattative idoneo per ricreare un parco uno zoo naturale per i bimbi, le varie iniziative di educazione stradale, Frutta e solidarietà, la scuola di meccanica e fotografia e gli incontri sulla prevenzione dei tumori attraverso una corretta alimentazione e molto altro che potrete vedere cliccando sul link dedicato al progetto. Considerando il fatto che l’associazione non vuole nulla in regalo, ai comuni interessati offre una convenzione per l’uso del centro in tutte le sue forme di sport e tempo libero per utenti di tutte le età ed educazione stradale dedicata ai bimbi con biciclette e mini quad.

A tutti coloro intendano aiutarci con un contributo abbiamo realizzato una linea abbigliamento sportivo che potrete a breve acquistare on line che potete visionare sulla  pagina facebook dedicata  all’abbigliamento per la famiglia magliette e felpe del Lupo Break mascotte dei bimbi.  L’associazione sta cercando negozi di abbigliamento che possano promuovere capi e accessori per lo sport  dove gli utili saranno interamente utilizzati per la realizzazione del centro.

Puoi Inoltre acquistare vari prodotti per la salute dal sito Break Coffi, oppure diventare distributore, l’azienda ORGANO che riconosce un contributo all’associazione e a chi vende i prodotti, troverete tutte le info sul SITO.

Per qualsiasi informazione sulle attività dell’associazione potete contattare Gianluigi Bregoli responsabile dell’associazione e del progetto al 3482510930 ricordando a tutti che tanti piccoli contributi aiuteranno l’associazione a ricreare un centro unico nel suo genere

Il presidente dell’associazione Gianluigi Bregoli Ringrazia i Volontari che hanno portato nuove idee per divertire i bimbi e chi ci aiuterà al più presto per ricostruire il centro.

0001-2018-04-01-ASD-BREAK-VOLONTARIATO-PASQUA-0113

2018-04-01-Album Foto Visita Bimbi Ospedali Civili e Poliambulanza Associazione Break

0002-2018-04-01-ASD-BREAK-VOLONTARIATO-PASQUA-01132018-04-01-Album Foto Visita Bimbi Ospedali Civili e Poliambulanza Associazione Break

Una giornata di volontariato presso gli Ospedali Bresciani, Grazie a Barbara, MariaLetizia, Federica, Erika, Lorena, Antonio, Katia, Maria, Monica, Ancta, Davide, Alberto, che con la loro simpatia hanno dato un sorriso ai bimbi ricoverati nei reparti pediatrici degli ospedali Civili e Poliambulanza, portando alcuni giocattoli e con grande sorpresa dei famigliari e del personale ospedaliero.

Ovviamente per rispetto, non è possibile pubblicare immagini dei bimbi ma il personale ospedaliero che sostiene l’associazione dal 2004, non ha alcun problema a mostrare la loro gratitudine alle iniziative organizzate dall’associazione Break. Dopo questa giornata in ospedale tutti i volontari si sono resi conto che e necessario ricreare il centro sportivo che aveva sede in Calcinato perso per cause ancora da accertare da parte della giustizia che purtroppo ha tempi che i bimbi malati non possono aspettare.

L’associazione cerca sponsor donazioni nuovi associati, contributi a fondo perduto e l’appoggio di un comune che potrebbe avere contributi da parte del CONI ( PER LA REALIZZAZIONE DEL PROGETTO ) per acquistare un terreno dove ricostruire la sede come da progetto, https://www.fotobreakmagazine.it/il-progetto-break-studiato-da-bregoli-per-il-lago-di-garda. Abbiamo la necessità immediata di trovare circa 200.000 Euro per l’acquisto di un terreno di cui abbiamo iniziato le trattative idoneo per ricreare un parco uno zoo naturale per i bimbi, le varie iniziative di educazione stradale, Frutta e solidarietà, la scuola di meccanica e fotografia e gli incontri sulla prevenzione dei tumori attraverso una corretta alimentazione e molto altro che potrete vedere cliccando sul link dedicato al progetto. Considerando il fatto che l’associazione non vuole nulla in regalo, ai comuni interessati offre una convenzione per l’uso del centro in tutte le sue forme di sport e tempo libero per utenti di tutte le età ed educazione stradale dedicata ai bimbi con biciclette e mini quad.

A tutti coloro intendano aiutarci con un contributo abbiamo realizzato una linea abbigliamento sportivo che potrete a breve acquistare on line che potete visionare sulla  pagina facebook dedicata  all’abbigliamento per la famiglia magliette e felpe del Lupo Break mascotte dei bimbi.  L’associazione sta cercando negozi di abbigliamento che possano promuovere capi e accessori per lo sport  dove gli utili saranno interamente utilizzati per la realizzazione del centro.

Puoi Inoltre acquistare vari prodotti per la salute dal sito Break Coffi, oppure diventare distributore, l’azienda ORGANO che riconosce un contributo all’associazione e a chi vende i prodotti, troverete tutte le info sul SITO.

Per qualsiasi informazione sulle attività dell’associazione potete contattare Gianluigi Bregoli responsabile dell’associazione e del progetto al 3482510930 ricordando a tutti che tanti piccoli contributi aiuteranno l’associazione a ricreare un centro unico nel suo genere

Il presidente dell’associazione Gianluigi Bregoli Ringrazia i Volontari che hanno portato nuove idee per divertire i bimbi e chi ci aiuterà al più presto per ricostruire il centro.

0001-2017-12-25-VOLONTARIATO-NATALE-OSPEDALI-0048

2017-12-25 Album Foto Volontariato Spedali Civili & Poliambulaza

0002-2017-12-25-VOLONTARIATO-NATALE-OSPEDALI-00482017-12-25 Album Foto Volontariato Spedali Civili & Poliambulaza 

Per il Natale 2017 i volontari dell’Associazione Break di Calcinato (BS) come ogni anno dal 2004, hanno consegnato come in altre festività, alcuni doni ai bimbi dei reparti pediatrici di Spedali Civili e di Fondazione Poliambulanza di Brescia. Grandi la sorpresa da parte dei piccoli pazienti che hanno ricevuto un giocattolo o un album da disegno per trascorrere qualche ora di serenità, ma ancor più grande la sorpresa dei genitori vedendo babbo natale che regalava alcuni doni e qualche dolce. L’associazione Break ringrazia in particolar modo tutti i nuovi volontari e le persone che hanno fatto donazioni e acquistando le immagini dal portale foto break magazine, per le iniziative dedicate alle strutture sanitarie e che contribuiscono ormai da anni dando modo all’Associazione Break di migliorare di anno in anno le iniziative svolte al Progetto Break approvato Coni (per la quale cerchiamo sponsor pubblicitari e donazioni) e negli Ospedali Civili e Poliambulanza di Brescia. Prossimo appuntamento dai piccoli pazienti sei di Gennaio per la festività dell’Epifania per la quale stiamo già allestendo costumi e moto scope.
Cliccando le immagini a sinistra potrete accedere all’album foto di natale e al video della befana per capire come si svolge il volontariato.

Buon Natale & Buone Feste A tutti

 

0001-2017-11-12-MOTOSALONE-EICMA-2017-0235

2017-11-12 Album Foto Moto Salone Eicma Milano Fotografia & Solidarietà

0002-2017-11-12-MOTOSALONE-EICMA-2017-02352017-11-12 Album Foto Moto Salone Eicma Milano Fotografia & Solidarietà

Anche questa edizione del moto salone di Milano e stato un appuntamento a cui non si poteva mancare. Moltissime le novità presentate dalle case motociclistiche, i produttori di accessori e abbigliamento, rivenditori di ricambi e artigiani che hanno presentato elaborazioni di motori ed estetiche di alta qualità e professionalità, curati nei minimi dettagli. Un appuntamento anche per gli appassionati di fotografia, in quanto non e mancata nei sette padiglioni di allestimento motoristico la presenza di modelle e hostess, molto disponibili agli scatti dei visitatori.

Un appello a tutti gli appassionati di motori, meccanica, elaborazioni, moto turismo, e fotografia, con l’acquisto delle immagini, una donazione, una piccola sponsorizzazione pubblicitaria sul nostro portale, aiuterà l’associazione break a realizzare il progetto dedicato agli appassionati di motori e fotografia
CONTO CORRENTE INTESTATO A ASD BREAK MOTO CLUB: CREDITO BERGAMASCO GRUPPO BANCO BPM : IBAN IT-34-Z-05034-11219-000000000250.

Tutte le immagini scattate alla manifestazione da Gianluigi Bregoli, le potete vedere cliccando l’immagine a sinistra ricordandovi che se volete acquistarle, il ricavato sara utilizzato per realizzare il Centro Break un progetto dedicato all’educazione stradale e corsi di guida sicura  per tutti con mini quad e moto e una scuola di meccanica ed elaborazioni meccaniche ed estetiche che sara dato in comodato d’uso gratuito ai reparti pediatrici degli ospedali Bresciani, per dare un po di svago ai bimbi e alle loro famiglie come potrete vedere dalle referenze rilasciate nei molti anni di attività dell’associazione Break.

Ulteriori informazioni per sponsorizzazioni, donazioni, per aprire al più presto la prima scuola di meccanica patrocinata da CSEN COME CENTRO SPORTIVO EDUCATIVO NAZIONALE e molte altre referenze, le potete trovare nell’articolo
Progetto Break e contattando Gianluigi Bregoli al 3482510930 Presidente dell’associazione 

PER INFORMAZIONI, RICEVUTA DONAZIONE, INVIO LOGO DA PUBBLICARE, FATTURAZIONE PUBBLICITARIE, SCRIVERE A info@fotobreakmagazine.it o contattare Gianluigi Bregoli al Numero +39 348 25 10 930

desenzano_guida_124

La Nuova Sede Del Progetto Sportivo Solidale Potrà Nascere Vista Lago

Itinerario-del-lago-di-GardaLa Nuova Sede Del Progetto Sportivo Solidale Potrà Nascere Vista Lago

Abbiamo avuto occasione di conoscere personalmente Gianluigi Bregoli ed abbiamo potuto apprezzare il lavoro che ha svolto con tanta passione ed entusiasmo accanto ai bambini ed agli anziani. I suoi progetti hanno sempre riscosso molte adesioni.

Gli abbiamo promesso di non lasciarlo solo per far sì che il solco da lui tracciato possa riprendere con rinnovato vigore.

Se i Desenzanesi domenica 11 giugno sosterranno la candidatura a Sindaco di SERGIO PAROLINI noi lo aiuteremo a riprendere il cammino.

Ci chiamiamo:

 

Vi ricordo che si voterà solo domenica 11 giugno dalle ore 7.00 alle ore 23.00.

Non lasciate che altri decidano per voi. Andate a votare

0001-2017-04-16-VISITA-BIMBI-ANZIANI-OSPEDALI-0033

Album Foto Visita Bimbi e Anziani Ospedali Civili e Poliambulanza Associazione Break

0002-2017-04-16-VISITA-BIMBI-ANZIANI-OSPEDALI-0033Album Foto Visita Bimbi e Anziani Ospedali Civili e Poliambulanza Associazione Break

Ai miei amici più piccoli ed ai più grandi,a chi la pensa come me, ma soprattutto a chi la pensa diversamente da me, perché solo così mi ha dato la possibilità di crescere, a chi è solo, a tutti coloro che hanno una famiglia accanto, ai volontari e a chi mi sta aiutando a sostenere le iniziative di volontariato.

Buona Pasqua e Pasquetta a tutti. Gigi

 

0001-2017-01-06-volontariato-civile-poliambulanza-0135

2017-01-06 Album Foto Volontariato Spedali Civili & Poliambulaza

0001-2017-01-06-volontariato-civile-poliambulanza-01352017-01-06 Album Foto Volontariato Spedali Civili & Poliambulaza 

Per la festa dell’epifania 2017 i volontari dell’Associazine Break di Calcinato (BS) hanno cosegnato come in altre festività, alcuni doni ai ai bimbi dei reparti pediatrici di Spedali Civili e Fondazione Poliambulanza di Brescia, proponendo di poter visitare anche gli anziani ricoverati nel reparto Geriatrico, per poter consegnare un piccolo pensiero. Grandi la sorpresa da parte dei piccoli pazienti che hanno ricevuto un giocattolo o un album da disegno per trascorrere quanche ora di serenità, ma ancor piu grande la sorpresa dei pazienti della Geriatrica che vedendo la befana regalare alcuni libri e quache dolce, si sono lasciati prendere dalla commozione. L’associazione Break ringrazia in particolar modo il Gruppo Sant’Anna di Calcinato che contribuisce ormai da anni con una donazione che permette all’Associazione Break di migliorare di anno in anno le iniziative svolte al Centro Break e negli Ospedali Civili e Poliambulanza di Brescia, tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta fondi, giochi e libri regalati ai pazienti ricoverati.
Cliccando le immagini a sinistra potrete accedere all’album foto di natale e al video della befana per capire come si svolge il volontariato.

 

0001-2016-12-25-volontariato-poliambulaza-0051

2016-12-25 Album Foto Volontariato Poliambulaza & Avviso ai volontari

0001-2016-12-25-volontariato-poliambulaza-00512016-12-25 Album Foto Volontariato Poliambulaza & Avviso Ai Volontari

Per il Natale 2016 i volontari dell’Associazine Break di Calcinato (BS) hanno cosegnato come in altre festività, alcuni doni ai ai bimbi dei reparti pediatrici di Fondazione Poliambulanza di Brescia, proponendo alla stessa Fondazione, di poter visitare anche gli anziani ricoverati nel reparto Geriatrico, per poter consegnare un piccolo pensiero Natalizio. Grandi la sorpresa da parte dei piccoli pazienti che hanno ricevuto un giocattolo o un album da disegno per trascorrere quanche ora di serenità, ma ancor piu grande la sorpresa dei pazienti della Geriatrica che vedendo babbo natale che regalava alcuni libri e quache dolce, si sono lasciati prendere dalla commozione. L’associazione Break ringrazia in particolar modo il Gruppo Sant’Anna di Calcinato che contribuisce ormai da anni con una donazione che permette all’Associazione Break di migliorare di anno in anno le iniziative svolte al Centro Break e negli Ospedali Civili e Poliambulanza di Brescia, tutti coloro che hanno contribuito alla raccolta fondi, giochi e libri regalati ai pazienti ricoverati.
Cliccando le immagini a sinistra potrete accedere all’album foto di natale e al video della befana per capire come si svolge il volontariato.

 

Programma volontariato  per la festa della Befana

0095-2016-01-06-volontariato-befana-ospedaliIl Presidente Dell’Associazione Break Gianluigi Bregoli coglie l’occasione per informare i soci che martedì 27 Dicembre alle ore 21.00, i volontari o chiunque volesse aderire all’iscrizione 2017, presso la sede dell’associazione Via brescia 75 Calcinatello di Calcinato, si potrà iscrivere e aiutare a preparare i pacchi regalo per le consegne di Venerdì 6 Gennaio, con ritrovo ore 7.30 presso la sede dell’associazione e alle 8.00 al Bar Petit Via Piazzale Spedali Civili Brescia a seguire visita ai reparti pediatrici Spedali Civili per continuare poi con le visite di pediatria e geriatria Poliambulanza. 
ATTENDE CONFERMA ENTRO MERCOLEDI’ 3 GENNAIO DEI VOLONTARI CHE SARANNO PRESENTI IL GIORNO DELLA BEFANA PER INVIARE I NOMINATIVI ALLA DIREZIONI SANITARIA DELLA STRUTTURE OSPEDALIERE
.
Per info 348 25 10 930 Gianluigi Bregoli

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina Facebook dell’associazione

Clicca qui per iscriverti al gruppo dell’associazione.

Grazie per la Disponibilità e Buone Feste a tutti Gigi.

 

 

 

 

0001-2014-12-26-BABBO-NATALE-VOLONTARIATO-OSPEDALI

Avviso Ai Volontari Per Il Giorno Di Natale e Befana Dai Bimbi

0001-2014-12-26-BABBO-NATALE-VOLONTARIATO-OSPEDALI0095-2016-01-06-volontariato-befana-ospedaliAvviso Ai Volontari Per Il Giorno Di Natale e Befana Dai Bimbi

Domenica 25/12/16 i volontari che partecipano alla visita dai bimbi in ospedale partenza ore 8.00 dalla sede dell’associazione Break, ritrovo ore 8.30 all’ingresso della struttura Ospedaliera Fondazione Poliambulanza Via Bissolati 57 Brescia. A seguire consegneremo i giochi ai bimbi ricoverati in pediatria e alcuni doni agli anziani del reparto geriatrico.
Venerdì 6 Gennaio ritrovo ore 7.30 presso la sede dell’associazione e alle 8.00 al Bar Petit Via Piazzale Spedali Civili Brescia a seguire visita ai reparti pediatrici Spedali Civili per continuare poi con le visite di pediatria e geriatria Poliambulanza
ATTENDO CONFERMA URGENTE ENTRO GIOVEDI’ 22 DICEMBRE DEI VOLONTARI CHE SARANNO PRESENTI IL GIORNO DI NATALE E DELLA BEFANA PER INVIARE I NOMINATIVI ALLA DIREZIONI SANITARIA DELLA STRUTTURE OSPEDALIERE.
Cliccate la foto per il video di Natale 2015 per organizzarvi con l’abbigliamento di babbo natale e befana cappello e scalle per richiamare la festività.

Per info 3482510930 Gianluigi Bregoli
Clicca qui per mettere mi piace alla pagina Facebook dell’associazione

Clicca qui per iscriverti al gruppo dell’associazione.

Grazie per la Disponibilità e Buone Feste a tutti Gigi

0001-2015-10-04-festival-dei-motori-0270

Festival Dei Motori 1 & 2 Ottobre 2016 Passione Motori & Solidarietà

 

0001-2015-10-04-festival-dei-motori-0270Festival Dei Motori 1 & 2 Ottobre 2016 Passione Motori & Solidarietà

L’Associazione Sportiva Dilettantistica Break Moto Club e il Foto Break Magazine da anni organizzano presso il Centro Fiera del Garda di Montichiari in occasione del FESTIVAL DEI MOTORI un padiglione dedicato ai giovani promuovendo numerose iniziative. Quest’anno il padiglione Benaco sarà allestito con auto e moto dagli anni 60 a oggi con veicoli restaurati, conservati e da restaurare, con il consueto set fotografico. Gianluigi Bregoli prima di descrivere l’iniziativa, fa un appello a tutti per salvare il progetto che lo vede coinvolto da anni, anche solo sostenendolo con l’iscrizione all’associazione che potrete fare anche in fiera.

Inoltre cerchiamo urgentemente un avvocato con il patrocinio gratuito per fare invalidare la vendita all’asta dell’ immobile sede dell’associazione, inficiata da vizi di procedura.

Cerchiamo sponsor per recuperare la sede dell’associazione dove già di si svolgono le attività sportive e di volontariato dal 1999, regolarmente iscritte al coni che ha approvato il progetto, patrocinate da CSEN, FONDAZIONE POLIAMBULANZA, ISTITUTO TARTAGLIA DI BRESCIA, E SOSTENUTE DA SPEDALI CIVILI DI BRESCIA.

L’obbiettivo oltre a recuperare l’immobile è di restaurare moto d’epoca e terminare i prototipi già in fase di realizzazione che potrete vedere nel padiglione Benaco n.4, è creare un piccolo museo di 30 anni di storia.

Gianluigi Bregoli che segue come può i bimbi dei reparti pediatrici degli ospedali Bresciani che già sostengono le iniziative di volontariato,  vuole mettere a disposizione il museo di moto storiche e prototipi anche ad altre strutture ospedaliere e associazioni che si dedicano ai bimbi, per donare ai piccoli pazienti meritati e benefici momenti di svago durante le giornate di malattia e di stimolo alla guarigione, visitando il museo e vedere l’avanzamento lavori sui veicoli e sopratutto accettare le loro idee per realizzare dei prototipi, iniziativa che sta riscuotendo molto successo.

Invitiamo tutti gli appassionati di motori alla manifestazione che si terra il 1 e 2 ottobre, presso il Centro Fiera del Garda di Montichiari che in collaborazione con Gianluigi Bregoli organizzano da anni all’interno del festival la zona dedicata ai bambini;

e che anche quest’anno offrono a scuole, associazioni sportive e di volontariato, reparti pediatrici di ospedali, personale ospedaliero e accompagnatori dei bambini l’ingresso gratuito.

Alleghiamo il modulo da compilare e restituire entro Venerdì 30 settembre, all’indirizzo mail info@fotobreakmagazine.it con i nominativi di bimbi ricoverati che possono visitarci e i loro accompagnatori, studenti, hostess, scuole di ballo, associazioni sportive, le persone inserite nella lista presentandosi alle casse hanno ingresso omaggio.lista-nominativi-partecipanti-festival-motori.

L’iniziativa è indirizzata  a scuole di ballo e gruppi spettacolo gruppi sportivi, aspiranti modelli modelle che volessero essere presenti nella giornata di sabato e domenica e nella quale foto break magazine offre ingresso omaggio e un servizio foto nel contesto motori con i loro costumi di scena o abiti a loro discrezione, in cambio chiediamo la disponibilità a visitare i padiglioni della manifestazione per distribuire la nostra e la vostra pubblicità  dalle ore 10 alle 18 circa, come potrete vedere dalle immagini in cui nella edizione 2015 ha collaborato all’iniziativa la scuola di ballo Brixia Dance School.

Chi volesse avere un idea dello stand come set fotografico clicchi sull’immagine a sinistra per visualizzare lo stand 2015, e per aderire all’iniziativa fotografica contatti al più presto Gianluigi Bregoli al 3482510930 per informazioni sul programma.

0026-2016-08-07-VISITA-BIMBI-OSPEDALI

2016-08-07-ASD Break Video Volontariato Dai Bimbi La Motivazione Per Salvare Il Progetto Break

0026-2016-08-07-VISITA-BIMBI-OSPEDALI2016-08-07-ASD Break Video Volontariato Dai Bimbi La Motivazione Per Salvare Il Progetto Break

L’associazione Break domenica ha visitato le strutture Ospedaliere di Spedali Civili e Fondazione Poliambulanza, per fare un piccolo dono ai bimbi ricoverati nei vari reparti delle strutture ospedaliere. Nel video non possiamo per la privacy inserire immagini dei bimbi, ma le immagini del gruppo dei Volontari sono la conferma che donare un gioco a un bimbo che sta passando un periodo di malattia più o meno grave, dona anche a tutti loro la motivazione per continuare con questa iniziativa che ormai dal 2004 l’associazione Break concretizza in più occasioni durante l’anno. Potrete visionare tutte le informazioni riguardanti l’associazione, tra le quali il progetto sportivo approvato dal CONI per la realizzazione di una struttura dedicata ai bimbi. Il Presidente dell’associazione Gianluigi Bregoli chiede aiuto a tutti coloro che ne abbiano la possibilità, attraverso sponsorizzazioni e donazione, per rilevare la struttura già esistente purtroppo finita all’asta per una serie di errori, (non attribuibili a Bregoli Gianluigi e denunciati in più sedi) che hanno dal 2001 fatto revocare ben tre finanziamenti per importi di un miliardo di vecchie lire, nel 2008 un milione di euro e nel 2009 la possibilità di accedere al credito sportivo per la realizzazione del progetto stimato un milione200mila euro, (PROVA DELL’OTTIMA REPUTAZIONE IMPRENDITORIALE DI GIANLUIGI) che comprende il circuito di educazione stradale con biciclette, mini quad, e campo da mini golf, per fare si che il progetto venga realizzato come da autorizzazioni CONI e non vada perso il lavoro fatto in 20 anni. (CLICCA QUI PER VEDERE IL PROGETTO E LE NOSTRE INIZIATIVE). Ricordiamo che alcune attività (circuito ciclabile, biciclette, campo da golf) il centro le offre da sempre per un mese dalla data delle dimissioni ospedaliere, alle famiglie dei bimbi malati che si presentano alla sede in via Brescia 75 Calcinatello di Calcinato (BS). Il solo costo a carico delle famiglie sarà l’iscrizione all’associazione di 15 € annuali per la copertura assicurativa per la pratica delle attività sportive non agonistiche. Per ulteriori informazioni per chi volesse sponsorizzare rivolgersi URGENTEMENTE a Gianluigi Bregoli al numero 348 25 10 930. Gianluigi Bregoli ringrazia in anticipo chi aiuterà l’associazione a salvare il progetto.

0069-2016-03-27-VOLONTARIATO-DI-PASQUA-OSPEDALI-

Avviso Ai Volontari A.S.D. Break E Chi Volesse Far Parte Del Nostro Gruppo

0001-2016-03-27-VOLONTARIATO-DI-PASQUA-OSPEDALI-0069Avviso Ai Volontari A.S.D. Break E Chi Volesse Far Parte Del Nostro Gruppo
Giovedì 26 Maggio ore 20.30, incontro presso il Centro Break Via Brescia 75 Calcinatello di Calcinato (BS) per la preparazione dei regali che consegneremo Giovedì 2 Giugno presso i reparti pediatrici delle strutture Ospedaliere, Poliambulanza e Spedali Civili Di Brescia, e discussione delle iniziative da programmare da Giugno a Dicembre.
Chi vuole partecipare il 2 Giugno invii al più presto un sms al 348.25.10.930 confermando la presenza per  per poter inserire il nominativo nella richiesta di autorizzazione alle direzioni sanitarie, sarete poi informati del programma.
Chi volesse iscriversi all’associazione per partecipare al volontariato e alle attività di raccolta Giochi e materiali vari per i bimbi, può visionare cliccando QUI un video del volontariato in ospedale per avere un idea di cosa facciamo.

Per sostenere le attività del Centro Break abbiamo bisogno anche di cose semplici alla portata di tutti, come pane vecchio, per il nostro mini zoo naturale che vedi QUI, dedicato ai bimbi,  giochi nuovi e usati che ripristiniamo e doniamo ai bimbi, e alle sale comuni delle strutture ospedaliere. raccogliamo materiali vari ferro, alluminio, vecchi Pc, vecchi elettrodomestici, che consegnate al centro Break Via Brescia 75 Calcinatello Di Calcinato (BS).
Grazie in anticipo a tutti coloro che ci aiuteranno anche semplicemente a condividere le nostre iniziative ai propri amici, chi volesse ulteriori informazioni può chiamare il responsabile delle iniziative Gianluigi Bregoli al 348.25.10.930

0001-2016-03-27-VOLONTARIATO-DI-PASQUA-OSPEDALI-0069

2016-03-27 Album Foto Presentazione Pasqua Dai Bimbi A.S.D. Break

0001-2016-03-27-VOLONTARIATO-DI-PASQUA-OSPEDALI-00692016-03-27 Album Foto Presentazione Pasqua Dai Bimbi A.S.D. Break

Augurando Buona Pasqua, V’invitiamo a guardare la presentazione della giornata passata dai volontari dell’associazione Break, nei reparti pediatrici dell’Ospedale Civile e Poliambulanza di Brescia, pensando a un progetto che non sminuisce le attività dei volontari in ospedale, ma molto importante per i bimbi e le loro famiglie, donando spazi per fare sport e attività didattiche per tutto il tempo che desiderano. Il progetto già in fase di realizzazione da molti anni di un centro sportivo con campo da golf, pista ciclabile da usufruire anche come circuito per l’educazione stradale con mini quad e biciclette, per unire l’utile al dilettevole. Purtroppo il progetto è stato parzialmente sospeso per la revoca di un’importante finanziamento che avrebbe permesso la realizzazione, per alcune incomprensioni tra amministrazione comunale, banche e notaio. A questo punto visti i tempi della giustizia che tarda a dare gli esiti dei danni subiti, il progetto sarà realizzabile solo grazie l’aiuto di tutti voi, attraverso il contributo sociale annuo, donazioni liberali, sponsorizzazioni pubblicitarie sul sito dell’associazione, la rivista web, la vostra partecipazione alle serate gastronomie e musica che l’associazione organizza. Il progetto ha già avuto l’approvazione del C.O.N.I e i lavori autorizzati, fatti in economia dal 2009 a oggi dai volontari li trovate  CLICCANDO QUI per le prime fasi,  E QUI PER VEDERE IL CENTRO A OGGI. Come potrete notare dalle autorizzazioni, per la realizzazione del centro, dovremmo raggiungere una somma di oltre 1.200.000 €, che con la crisi attuale sara molto difficile trovare sponsor disposti a donare cifre elevate, ma se in tanti, con piccole donazioni, sponsorizzazioni, iscrizioni all’associazione, negozi con cui l’associazione potrebbe stipulare una convenzione per gli oltre 6000 soci che si sono iscritti alle attività sociali dal 1999 a oggi, il centro potrebbe offrire molto di più di quanto abbia potuto dare negli ultimi anni ai soci stessi e alle famiglie dei bimbi con situazioni particolari, qualche volta anche non curabili. Se non lo siete già Iscrivetevi alla nostra NEWSLETTER CLICCANDO QUI sarete informati di attività sociali, eventi e sviluppi del progetto. Per ulteriori informazioni contattare il presidente dell’associazione Gianluigi Bregoli al 348 25 10 930.

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina Facebook dell’associazione

Clicca qui per iscriverti al gruppo dell’associazione.

0044-2016-03-27-VOLONTARIATO-DI-PASQUA-OSPEDALI-

2016-03-27 Video Presentazione Pasqua Dai Bimbi A.S.D. Break

0044-2016-03-27-VOLONTARIATO-DI-PASQUA-OSPEDALI-2016-03-27 Video Presentazione Pasqua Dai Bimbi A.S.D. Break

CLICCA L’IMMAGINE A SINISTRA PER ACCEDERE AL VIDEO

Augurando Buona Pasqua, V’invitiamo a guardare la presentazione della giornata passata dai volontari dell’associazione Break, nei reparti pediatrici dell’Ospedale Civile e Poliambulanza di Brescia, pensando a un progetto che non sminuisce le attività dei volontari in ospedale, ma molto importante per i bimbi e le loro famiglie, donando spazi per fare sport e attività didattiche per tutto il tempo che desiderano. Il progetto già in fase di realizzazione da molti anni di un centro sportivo con campo da golf, pista ciclabile da usufruire anche come circuito per l’educazione stradale con mini quad e biciclette, per unire l’utile al dilettevole. Purtroppo il progetto è stato parzialmente sospeso per la revoca di un’importante finanziamento che avrebbe permesso la realizzazione, per alcune incomprensioni tra amministrazione comunale, banche e notaio. A questo punto visti i tempi della giustizia che tarda a dare gli esiti dei danni subiti, il progetto sarà realizzabile solo grazie l’aiuto di tutti voi, attraverso il contributo sociale annuo, donazioni liberali, sponsorizzazioni pubblicitarie sul sito dell’associazione, la rivista web, la vostra partecipazione alle serate gastronomie e musica che l’associazione organizza. Il progetto ha già avuto l’approvazione del C.O.N.I e i lavori autorizzati, fatti in economia dal 2009 a oggi dai volontari li trovate  CLICCANDO QUI per le prime fasi,  E QUI PER VEDERE IL CENTRO A OGGI. Come potrete notare dalle autorizzazioni, per la realizzazione del centro, dovremmo raggiungere una somma di oltre 1.200.000 €, che con la crisi attuale sara molto difficile trovare sponsor disposti a donare cifre elevate, ma se in tanti, con piccole donazioni, sponsorizzazioni, iscrizioni all’associazione, negozi con cui l’associazione potrebbe stipulare una convenzione per gli oltre 6000 soci che si sono iscritti alle attività sociali dal 1999 a oggi, il centro potrebbe offrire molto di più di quanto abbia potuto dare negli ultimi anni ai soci stessi e alle famiglie dei bimbi con situazioni particolari, qualche volta anche non curabili. Se non lo siete già Iscrivetevi alla nostra NEWSLETTER CLICCANDO QUI sarete informati di attività sociali, eventi e sviluppi del progetto. Per ulteriori informazioni contattare il presidente dell’associazione Gianluigi Bregoli al 348 25 10 930.

Clicca qui per mettere mi piace alla pagina Facebook dell’associazione

Clicca qui per iscriverti al gruppo dell’associazione.

Created PDF

Programma Associazione Break Mese Di Marzo

Programma Associazione Break Mese Di Marzo

Convocazione ASD BREAK in data martedì 22/03/16 re 20.30 e in seconda convocazione il 24/03/16 ORE 20.30 per discutere e deliberare bilancio 2015 le attività dell’associazione e la disponibilità di volontariato che potete dare nelle varie occasioni annuali in cui organizziamo eventi.
Giovedì 24/03/16 ore 20.30 preparazione regali che consegniamo a Pasqua negli ospedali Civili e Poliambulanza
Domenica 27/03/16 i volontari che partecipano alla visita dai bimbi in ospedale, confermare la presenza con sms per inserire il nominativo nelle autorizzazioni al più presto. Info Gigi 3482510930